Gravità dell’inadempimento nella locazione commerciale

    Il disposto normativo di cui all’art. 5 della legge n. 392 del 1978, in materia di locazione di immobili ad uso abitativo, detta un criterio di predeterminazione legale della gravità dell’inadempimento del conduttore all’obbligazione di pagamento del canone, che non consente al giudice del merito di svolgere altri accertamenti su tale circostanza. Di […]

Continua a Leggere

Inadempimento del contratto preliminare di vendita

    In merito all’inadempimento del contratto preliminare di compravendita immobiliare, da parte del promissario acquirente, l’obbligo di quest’ultimo di restituire l’immobile, costituisce conseguenza giuridica della risoluzione del preliminare che rende indebita la protrazione della detenzione in quanto divenuta priva del titolo giuridico giustificativo per il venir meno dell’efficacia giuridica del contratto che ne autorizzava […]

Continua a Leggere

Risoluzione anticipata del contratto di locazione per inadempimento del conduttore

  In caso di risoluzione anticipata del contratto di locazione per inadempimento del conduttore, una volta cessata l’occupazione dell’immobile, il danno risarcibile a titolo di lucro cessante per il locatore è rappresentato dalla mancata percezione di un introito mensile per tutto il tempo presumibilmente necessario per poterlo nuovamente affittare. Senza però alcun automatismo, gravando comunque […]

Continua a Leggere

La locazione viene meno se è stato nascosto un vizio essenziale dell’abitazione

  Il proprietario che ha nascosto i difetti dell’abitazione affittata non può appellarsi alle clausole contrattuali di gradimento per limitare la propria responsabilità. È il principio applicato di recente dalla Cassazione (sentenza n. 19806/2013), secondo cui il locatore risponde dell’occlusione dello scarico dell’inutilizzabilità dei servizi igienici se al momento della stipula del contratto nulla è […]

Continua a Leggere

Inadempimento del contratto preliminare di vendita

  Ai sensi dell’art. 1223 c.c. il risarcimento del danno per inadempimento – nella duplice forma del danno emergente e del lucro cessante – dev’essere una “conseguenza immediata e diretta” della condotta del debitore. Si è ritenuto invero che l’art. 1223 c.c. costituisca la norma chiave della responsabilità giuridica, statuendo il principio cardine della risarcibilità […]

Continua a Leggere

Risoluzione per inadempimento del contratto di locazione

    In tema di risoluzione contrattuale per inadempimento, la valutazione, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1455 cod. civ., della non scarsa importanza dell’inadempimento – riservata al giudice di merito – deve ritenersi implicita ove l’inadempimento stesso si sia verificato con riguardo alle obbligazioni primarie ed essenziali del contratto, quale, in materia di […]

Continua a Leggere

Contratto preliminare di compravendita

    Qualora l’immobile oggetto di un contratto preliminare di compravendita presenti “carenze sotto il profilo igienico sanitario e, quindi, di abitabilità”, il promittente la vendita è inadempiente non potendosi ritenere superato l’obbligo di garanzia di cui all’art. 1497 c.c., dalla clausola di stile secondo cui il bene viene alienato “nello stato di fatto e […]

Continua a Leggere

Sospensione canone di locazione

  In tema di locazione, al conduttore non è consentito di astenersi dal versare il canone, ovvero di ridurlo unilateralmente, nei casi in cui si verifichi una riduzione o una diminuzione nel godimento del bene, e ciò anche quando si assume che tale evento sia ricollegabile al fatto del locatore, atteso che la sospensione totale […]

Continua a Leggere

Contratto preliminare di vendita e rimedi in caso di inadempimento del venditore

  Nel contratto preliminare di vendita, nel caso che la cosa sia affetta da vizi, il promissario acquirente che non voglia domandare la risoluzione del contratto, può agire contro il promittente per l’adempimento, chiedendo, anche disgiuntamente dall’azione prevista dall’art.2932 c.c., l’eliminazione dei vizi, oppure, in alternativa, la riduzione del prezzo; tali due azioni, infatti, mirando […]

Continua a Leggere