Sanzioni per le infrazioni al regolamento di condominio

    In tema di condominio, il potere del giudice di ridurre la penale, per infrazioni al regolamento da parte del condomino, può essere esercitato d’ufficio e ciò sia con riferimento alla penale manifestamente eccessiva, sia con riferimento all’ipotesi in cui la riduzione avvenga perché l’obbligazione principale è stata in parte eseguita giacché in quest’ultimo […]

Continua a Leggere
Parti-comuni-nel-condominio

Condominio parziale

  In tema di condominio negli edifici, l’istituto del “condominio parziale” risponde all’esigenza di assegnare le decisioni inerenti all’amministrazione di alcune cose comuni, che possono fornire utilità solo ad una parte dei condòmini, solo a questi ultimi, i quali, ai sensi dell’art. 1123, comma 3 c.c., devono sostenerne i costi, in ossequio al principio di […]

Continua a Leggere
images

Locazione: miglioramenti apportati alla cosa locata

  La clausola del contratto di locazione che esclude la corresponsione al conduttore di un’indennità per i miglioramenti non è da considerarsi clausola limitativa della responsabilità del locatore ai sensi dell’art. 1229 c.c., perché non incide sulle conseguenze della colpa o dell’eventuale inadempimento di quest’ultimo, bensì sul diritto sostanziale all’indennità prevista, con norma derogabile, dall’art. […]

Continua a Leggere
Unknown-1

Legittima la richiesta di rate condominiali in acconto

L’assemblea può autorizzare l’incasso di una rata di acconto concernente la gestione condominiale dell’anno successivo. È pertanto da ritenersi valida la delibera assembleare con la quale si autorizza l’amministratore a richiedere e a ricevere pagamenti provvisori, con riserva di successivo conguaglio, per spese di annualità future. CHIEDI UNA CONSULENZA Cass. civ., Sez. II, Sent., (data […]

Continua a Leggere

Il diritto del coniuge superstite ad abitare la casa familiare

    Il diritto del coniuge superstite ad abitare la casa familiare è commisurato alla situazione esistente al momento della morte dell’altro coniuge. E consentire ai figli di abitare parte del fabbricato – che nella sua totalità era stato sempre destinato a residenza coniugale – è situazione di fatto che non incide in alcun modo […]

Continua a Leggere
Progetto-senza-titolo-83-min

Rovina e difetti dell’immobile: responsabilità dell’appaltatore

      Costituiscono grave difetto di costruzione, ai sensi dell’art. 1669 c.c., i ponti termici presenti nelle unità immobiliari di proprietà esclusiva dei condomini. Trattasi, infatti, della manifestazione di un difetto costruttivo nella realizzazione della coibentazione termica dell’edificio che, permettendo un’eccessiva dispersione termica, provoca l’inefficienza dell’impianto termico e, a sua volta, fenomeni di condensa e […]

Continua a Leggere
lastrico-solare-2 (1)

Manutenzione terrazzo del piano attico e riparto spese

      Alle spese di manutenzione dei terrazzi posti al piano attico partecipano, per i 2/3 e pro quota, solo i proprietari degli appartamenti che si trovano nella verticale delle terrazze da riparare e per i quali le stesse terrazze fungono da copertura. CHIEDI UNA CONSULENZA Tribunale Civitavecchia, 04/04/2020 Con atto di citazione ritualmente […]

Continua a Leggere
download

Colonna d’aria sovrastante il cortile condominiale: è bene comune?

    La costruzione di manufatti nel cortile comune di un fabbricato condominiale è consentita al singolo condomino solo se non alteri la normale destinazione di quel bene, non anche, pertanto, quando si traduca in corpi di fabbrica aggettanti (nella specie, ballatoio), con incorporazione di una parte della colonna d’aria sovrastante ed utilizzazione della stessa […]

Continua a Leggere
a11943-sottotetto-comproprieta-comportamento

Sottotetto in condominio: parte comune o pertinenza dell’appartamento?

    In materia di condominio, allorché il sottotetto assolva all’esclusiva funzione di isolare e proteggere dal caldo, dal freddo e dall’umidità l’appartamento dell’ultimo piano, e non abbia dimensioni e caratteristiche strutturali tali da consentirne l’utilizzazione come vano autonomo, va considerato pertinenza di tale appartamento. CHIEDI UNA CONSULENZA REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO […]

Continua a Leggere